Lampedusa: un sogno tutto italiano

LampedusaLampedusa (Lampidusa in siciliano) è un’isola dell’Italia appartenente all’arcipelago delle isole Pelagie, in Sicilia.

È la più estesa dell’arcipelago delle Pelagie nel mar Mediterraneo e fa parte della provincia di Agrigento. Amministrativamente forma assieme a Linosa un unico comune (di cui è la sede municipale), che conta 6.304 abitanti complessivi. Con una superficie di 20,2 km², è la quinta per estensione delle isole siciliane. In antichità il suo nome era Lopadùsa (Λοπαδοῦσσα in greco).
[tratto da Wikipedia]

Lampedusa è l’estremo lembo di terra a sud d’Europa. Immersa nel Mar Mediterraneo insieme a Linosa e Lampione (con le quali forma l’arcipelago delle Pelagie), dista 205 km da Porto Empedocle (Sicilia) e 167 km da Ras Kaboudja (Tunisia), ma è a tutti gli effetti territorio italiano.

Una terra, quella lampedusa, intensa e ricca di fascino, baciata dal sole e circondata dal mare. Impreziosita da una tradizione forte e contagiosa, tipica dei piccoli paesi incontaminati. Non soltanto una meta estiva quindi, ma anche musa ispiratrice, punto d’incontro di civiltà, di storie, di culture.

Tutto sull’isola è particolare, interessante al punto di esercitare un’attrazione irresistibile nei confronti di chi la visita.